Azienda agricola Fara

A Sennori, nel nord-ovest della Sardegna, nella storica regione della Romangia, agli inizi del 1900 è nata l'Azienda Agricola Fara.

La passione della famiglia per la terra e i suoi frutti ha portato oggi alla guida dell'Azienda la quarta generazione: Giorgio e le sue sorelle

E' con loro che inizia l'avventura di “Cantina Fara” un Rosso e un Bianco IGT che incarnano la naturale evoluzione di una pratica vitivinicola maturata nel corso di più di un secolo di storia.

Il territorio

Sennori si trova nella regione denominata Romangia

I suoi territori si intersecano con quelli dei paesi vicini, Sorso, Sassari e Olmedo, affacciandosi sul bellissimo Golfo dell'Asinara

Nel 1987 Sennori è entrata a far parte della rete della “Città del vino” per la vocazione dei suoi territori alla coltivazione delle uve e alla produzione di vini.

I comuni di Sorso e Sennori nel 1972 hanno ricevuto un riconoscimento con l'istituzione della Denominazione di Origine Controllata (D.O.C.) del Moscato di Sorso-Sennori

La Romangia nel 1995 ha ricevuto il riconoscimento ad Indicazione Geografica Tipica (I.G.T.). È una zona vitivinicola della Sardegna conosciuta per la produzione di vini ad alta gradazione alcolica

I Vini

Ziu Pedru

Rosso Igt

CantinaFara

Ziu Pedru

Rosso Igt

CantinaFara

Jolzi

Rosso Igt

CantinaFara

Jolzi

Bianco Igt

CantinaFara

La Storia

La nascita dell'Azienda Agricola Fara é da ricercarsi agli inizi del 1900

Questa data ne segna l'inizio della storia e della tradizione familiare che si è evoluta fino ai giorni nostri

Oggi Giorgio Fara e le sue sorelle portano avanti con dedizione e passione l'azienda di famiglia

La dedizione alla terra ed ai suoi frutti scandisce la vita di tutti i giorni

Il punto di svolta e di crescita?

La vendemmia del 2014 con l'imbottigliamento della prima annata di un Rosso e un Bianco IGT

La Produzione

File Icons

L'azienda Fara conta circa 20 ettari di terreno che si dislocano nei comuni di Sennori e Sorso.

La superficie vitata è di circa 16 ettari.

La famiglia Fara fino ad oggi si è dedicata alla coltivazione di prodotti ortofrutticoli, ai suoi uliveti e ai suoi vigneti.

Le uve venivano sia commercializzate che utilizzate per la produzione di vino sfuso, portando avanti così la tradizione enologica sennorese